Organizzazione Ranieri Spettacoli
Contattaci
Cinematografia
Cantanti
Produzioni Discografiche
Maestri di Bande
Folklore
Spettacoli
Concerti Bandistici
Majorettes
Luminarie
Festivals
Sfilate di Moda
Orchestre
Circhi Equestri
Rievocazioni Storiche
Public Relation
  Oggi è il 23-11-2017    
Spettacoli
Le Orme

Le Orme Le Orme nascono nel 1966 a Marghera, ma è nel '68 che arrivano al primo successo discografico (Senti l'estate che torna), dopo l'ingresso di Michi Dei Rossi e successivamente di Tony Pagliuca, provenienti dal disciolto gruppo degli Hopopi.

Della loro lunga e prolifica carriera segnaliamo: due dischi d'oro, un premio della critica discografica, un Tour in Inghilterra, la collaborazione con Peter Hammill, le registrazioni nelle sale di incisione di Londra, Parigi e Los Angeles e la realizzazione del primo disco Live italiano.

La loro discografia si compone di 16 dischi, diversi singoli più una serie infinita di Compilations rimanendo così, nelle vette delle classifiche per molti anni.

Le Orme sono state, e lo sono tuttora, uno dei gruppi Rock più importanti della scena musicale italiana. Negli ultimi anni hanno tenuto concerti a Los Angeles (PROG FEST), San Francisco, Quebec City (PROG EAST), Mexico City (MEX PROG), Mexicali (Mex) (BAJA PROG FEST), Buenos Aires, Rio de Janeiro (RARF PROG FEST), Macaè (Rio) e Chihuahua (Mex). Con il loro ultimo CD "Elementi", si sono confermati uno dei gruppi più significativi della musica Progressiva mondiale.

La formazione attuale è costituita da: Aldo Tagliapietra (voce, basso e sitar), Michi Dei Rossi (batteria), Michele Bon (tastiere) e Andrea Bassato (pianoforte e violino).

Le ultime tappe più importanti:

2000 A Giugno partono per Città del Messico e partecipano al più importante Festival del Centro America: il MEX PROG. Il successo è notevole e Le Orme già pensano al nuovo lavoro.

2001 Dedicano tutto Gennaio e Febbraio alla stesura del nuovo CD: una suite molto articolata dove spicca prepotentemente la matrice "progressiva" del gruppo. I testi ancora una volta parlano dell'Uomo, attraverso la metafora dei quattro elementi che compongono l'universo materiale. La copertina è del celebre pittore surrealista PAUL WHITEHEAD. Il 3 marzo partecipano al BAJA PROG FEST di Mexicali (a nord del messico al confine con la California) come gruppo più importante e presentano in anteprima la prima parte di ELEMENTI. Nel mese di Novembre volano a Buenos Aires per un concerto nel quale presentano l'intera suite. Segue il RARF FEST di Rio de Janeiro e Macaè (Rio) dopo di che volano in Messico per un concerto a Chihuahua e uno a Mexico City.

2002 A Marzo inizia un tour teatrale che tocca ancora una volta le principali città italiane.

2004 Nel mese di Giugno esce "L'Infinito" che completa la Trilogia (Il Fiume,Elementi, L'Infinito) dedicata al "divenire" dell'Uomo. Anche questa volta la copertina viene affidata al grande Paul Whitehead.

2005 Il 10 Luglio Le Orme tengono un'importante concerto a Bethlehem in Pennsylvania nell'ambito del NearFest, uno dei più importanti festival di musica progressiva del mondo.